martedì 25 maggio 2010

Tonnarelli al limone

Eccomi di ritorno, dopo un fine settimana passato girando per i dintorni del lago di Garda, bellissima vacanza con due amici meravigliosi, tanto sole, caldo e divertimento!


La ricettina di oggi ha veramente il profumo dell'estate, è la mia personale variante della pasta al limone, ma un pochino più leggera perchè senza panna, che di questo periodo inizia ad essere più pesantina.

Ingredienti:
  • Pasta fresca
  • burro q.b.
  • pepe q.b.
  • parmiggiano grattugiato q.b.
  • 1 limone buccia e succo

Variazioni alla ricetta delattosate:
Sostituzione del burro con la margarina


Preparazione:

In genere la faccio per due persone ed è sufficente 1 limone, per 3 o più persone va bene 1 limone e mezzo, poi dipende anche da quanto vi piace sentire il limone.

Prelevo la buccia del limone, solo la parte gialla e la metto in un pentolino con il burro, non so dirvi le quantità, vado ad occhio, credo che saranno più o meno un 50 gr.
Metto il tutto sul fuoco dolce e mentre si scioglie il burro mescolo così da amalgamare per bene con le bucce.

Non fate bollire il burro fuso, mescolate quel tanto che permette al burro di prendere il sapore del limone, per favorire questa cosa con il cucchiaio pigio un po' e bucce così da far uscire il profumo, dopo due minuti spengo il fuoco e lascio a freddare per altri due minuti con le bucce ancora dentro, per poi levarle o il burro fuso diventa amaro.
Mettere il burro in una ciotola e ci aggiungo un po' di pepe e il succo del limone ben filtrato.

Scolate la pasta fresca e condite, se vi sembra un po' asciutta aggiungete o un goccio di acqua di cottura, o una noce aggiuntiva di burro, una bella spolverata di parmiggiano e gustatevela!!



Vi indico la pasta fresca perchè secondo me ci si sposa proprio bene e assorbe il burro fuso, se lo gradite potete anche mettere un po' di buccia grattugiata fresca insieme al parmiggiano!

L'unica difficoltà nella preparazione piatto e capire come e in che quantità dosare il limone, pena un piatto troppo acidulo, io uso un limone per due persone e lo trovo giusto, il limone non è neanche grande, se vi piace più deciso osate! :-)

Un bacione

22 commenti:

Manuela ha detto...

Complimenti! Un primo davvero gustoso e particolare!! Bravissima!! baci.

Nel cuore dei sapori ha detto...

Oh che bella la tua vacanza :) Complimenti per questo primo piatto!

Puffin ha detto...

che bello il lago di Garda!!!
buonissimo questo primo piatto:)
baci

Federica ha detto...

Bentornata Marie, delizioso questo primo. Mi piace la variante senza panna, cerco anch'io di evitarla il più possibile, specie in estate. sai cosa aggiungerei? Dei semini di papavero! Mi sembrano così allegri...un bacione, a presto :X

pagnottella ha detto...

Son convinta sia deliziosa...la faccio spesso con la panna di soia!
Bacioni e bentornata! ^_^

Paola ha detto...

bella idea questa pasta al limone senza panna. Per l'estate deve essere davvero una goduria. Magari gli si può aggiungere anche un pò di mentolina, fresca, fresca ;)

Claudia ha detto...

Devono essere leggeri.. e profumati!! :-))) smack!

viola ha detto...

Che buona questa pasta Marie....Adesso me la mangerei al volo.
Mi riconosci?
Sono Viola, ho cambiato l'avatar ma sono sempre io...
Baci e a prestissimo!

honey82 ha detto...

Fantastica la tua vacanza e altrettanto la tua ricetta Cara..:-)
Un bacione bravissima!!!:-*

nitte ha detto...

Ciao Marie è da un pò che non passo di qua,che bella vacanza e altrettanto bellissima ricetta.Ciao.

Danea ha detto...

Ideali nelle giornate afose, bravissima :)

speedy70 ha detto...

Marie, io abito a Desenzano del Garda! Quando ripassi di quà fammelo sapere, così facciamo un uncontro tra blogghine! Bacioni!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

profumati leggeri e golosi davvero un piatto splendido!!!bacioni imma

Anastasia ha detto...

Ciao Marie, originalissima questa tua ricetta, eccato che nè io nè mio marito amiamo il limone! :( Senti un pò, ma lo sai che devi ritirare dei premi sul mio blog!? Ti aspetto un bacione grande grande! ^:^

Nicoletta ha detto...

che profumino deve avere questa pasta!!!!!!!!!! brava un'idea fantastica......io sono sempre alla ricerca di piatti freschi per l'estate!!!
complimenti il tuo blog e' stupendo!!!!

Raffaella ha detto...

Mmmmm che buona deve essere questa pasta.... e poi molto profumata!!! sai che non l'ho mai fatta? nè con la panna nè senza...devo provarla!

Un bacio

lucy ha detto...

ottimi dieri e molto profumati.bisogna assolutamente provarli anche se ho paura di fare casini.seguirò passo a passo la tua ricetta.

Nadji ha detto...

C'est très bon . bravo!
moi, je rajoute un peu de crème.
Bonne semaine.

Pecados da mesa ha detto...

Olá;
Hummmmm que delícia!
Eu nunca provei!!!
Vou experimentar a sua receita.
Obrigada!
Beijo!

Maria Puala-BRASIL-

Pecados da mesa ha detto...

Olá Marie;
Muito obrigada pela sua visita no meu blog.
Eu também estou muito feliz de você de tão longe estar me seguindo.
É muito bom e rico nós trocarmos experiências e aprendermos as tradições e culturas dos países.
A gastronomia é maravilhosa e nós duas poderemos vamos conhecer muitas receitas diferentes uma com a outra.
Obrigada pela sua amizade!!!

P.S: Você escreveu muito bem o português. Parabéns!!!

Beijo!
Maria Paula -BRASIL-

Betty ha detto...

Marie hai preparato un piatto di pasta fa-vo-lo-sooooooooo!!!!!!
baci baci.

Nullo ha detto...

Guardi, io lo dico per Lei, capisco che lei e' del Nord ma la pasta fresca va portata in cottura (e sopratutto i tagliolini al limone ) in una capiente padella con il condimento ed il liquido di cottura (acqua). Se c'e' una cosa che fa rabbrividire e' vedere il piatto di pasta in tavola con sopra il condimento e il commensale che se la gira. E' ROBA PER CRUCCHI!